Slow Revolution

informazioni per un mondo più consapevole

Emilia Romagna, terra di bicicletta

TURISMO Cicloturismo in Emilia Romagna – Il pedalare è un atto culturale dall’origine misteriosa che si diffonde in alcuni territori. In Italia, la terra delle biciclette è l’Emilia Romagna, regione ricca di città dove il pedalare è abitudine quotidiana, prima tra tutte Ferrara, la città delle biciclette al pari di Amsterdam e Copenaghen. Ma qui si salta in sella pure per diletto perché ci sono città d’arte, borghi e aree naturali da assaporare con lentezza come i piatti tipici della cucina locale. E ci sono più di 600 percorsi ciclabili per esplorare un territorio di pianura, di monti e di mare per oltre 8.000 km. Da qui passano le ciclovie continentali Eurovelo 8, più nota come Via Francigena, ed Eurovelo 7, la Ciclopista del Sole che dal Trentino porta in Toscana attraversando da Nord a Sud l’Emilia Romagna. Poi ci sono la Ciclovia Adriatica che corre lungo il mare e la VenTo a costeggiare il Po fino alla foce. L’elenco è lungo e potrebbe proseguire con le Ciclovie dei Parchi, 10 ciclabili per immergerse nel verde delle riserve naturali, come le ciclovie del Trebbia, dello Stirone, del Taro, del Secchia e di Monteveglio, oppure le ciclovie del Parco dei Sassi, dei Boschi di Carrega o della Memoria che porta al Monte Sole, teatro di un deprecabile eccidio di civili durante la Seconda Guerra mondiale.

Dalle città d’arte allo sport

Per comprendere la varietà dell’offerta a pedali segnaliamo due estremi della voce cicloturismo. Gli amanti della storia, della cultura e dell’arte possono pedalare lungo le ciclabili urbane, molte estese in tutti i 9 capoluoghi di provincia con centinaia di chilometri che dal centro si snodano verso i dintorni tramite tratti pianeggianti e altri ad arrampicarsi sulle colline. Itinerari ricchi di suggestione, come i percorsi nelle terre di Don Camillo nel parmense, quelli alla ricerca degli otto monumenti Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco nel ravennate o le salite che portano ai borghi fortificati in provincia di Forlì-Cesena.

Chi preferisce le pedalate sportive può orientarsi sui percorsi appenninici o su due strutture dedicate agli appassionati di MTB. La prima è il Cimone Bike Park nell’omonima località sciistica in provincia di Modena dove si possono sfruttare gli impianti di risalita per facili ascese e impegnative discese. La seconda è il Valmarecchia Bike Park di Maiolo, nell’Appennino riminese, con diversi percorsi per l’enduro e il downhill e tanti servizi dedicati.

In bici sulla Riviera Romagnola

A stupire in positivo è la Riviera Romagnola, celebre per le notti allegre e per la baldoria marina, ma ricca di attrazioni per lo più sconosciute ai vacanzieri estivi. Un territorio variegato sul quale negli ultimi decenni si sono avviati progetti interessanti per facilitare l’esplorazione e l’accoglienza dei cicloturisti, come quello in atto per realizzare una nuova ciclovia di 300 km che attraversa tutta la Romagna. Per i meno allenati ci sono le ciclabili lungo la costa per pedalare da Cattolica, a Rimini e Bellaria Igea Marina. Chi ha più gambe può addentrarsi nell’entroterra per scoprire le terre dei Malatesta e dei Montefeltro seguendo le vallate dei fiumi Conca e Marecchia, con quest’ultima quasi interamente percorribile su una ciclabile immersa tra campi coltivati e panorami suggestivi. Qui si incontrano piccoli paesi e alcuni borghi d’incanto come la vicina Verucchio raggiungibile con uno “strappo” sulle alture rocciose. Antica capitale dei Malatesta, conserva ancora integra la Rocca del Sasso, fortificazione del XII secolo dove nacque Malatesta da Verucchio detto il “Centenario”, noto come Mastin Vecchio nell’Inferno di Dante.

L’accoglienza di Terrabici

A semplificare la vita dei turisti a pedali sono segnaletiche precisi, percorsi ben tenuti, tour operator specializzati nel cicloturismo e una rete ricettiva invidiabile. I Bike Hotel sono un centinaio, con servizi specifiche come assistenza tecnica, menù personalizzati, rimessaggio sicuro per i cicli e proposte per escursioni quotidiane, magari accompagnati da guide specializzate. Tra questi citiamo il Terrabici, Consorzio regionale con 40 hotel a “pedali” fondato nel 2014 e presieduto da Davide Cassani, ex professionista di successo e attuale commissario tecnico della nazionale italiana maschile di ciclismo su strada. Un gruppo che aggiunge all’ospitalità molte informazioni utili per visitare il territorio in base ai gusti e alle abilità a pedali dei cicloturisti o per partecipare ai principali eventi a due ruote della Romagna-

Eventi da vivere in sella

A vivacizzare gli animi a pedali della Romagna sono pure alcuni eventi di grande attrattiva per gli appassionati. Uno è l’Italian Bike Festival, giovane rassegna divenuta subito noto come uno dei principali eventi espositivi nazionali (sono attese oltre 300 aziende) e per l’interessante programma di incontri ed escursioni, compresa medio fondo non competitiva “La Malatestiana”, 100 km di pedalata nell’entroterra della Valmarecchia. In programma al Parco Fellini sul lungomare di Rimini dal 11 al 13 settembre 2020, prevede percorsi dedicati per i test ride delle novità ciclistiche.

Altra attrattiva è “Sulle strade della Nove Colli”, iniziativa in calendario il 18 ottobre 2020 che offre la possibilità di avventurarsi sui percorsi di una delle Granfondo più celebri d’Europa. Si potranno scegliere tra tre itinerari con partenza e arrivo a Cesenatico: 72 km (340 metri di dislivello), 106 km (1.090 metri) e 152 km (2.290 metri). Nove Colli a parte, Cesenatico vale una visita anche per una visita alla Fondazione Marco Pantani, magari il 20 settembre in concomitanza con la Granfondo Marco Pantani.

Per approfondire

I 10 itinerari ciclabili delle Ciclovie dei Parchi

La mappa e le indicazioni Gps delle Ciclovie dei Parchi

I percorsi cicloturistici a Parma e provincia

I percorsi cicloturistici a Ferrara e provincia

I percorsi cicloturistici a Ravenna e provincia

I percorsi cicloturistici a Rimini e provincia

I percorsi cicloturistici a Reggio Emilia e provincia

I percorsi cicloturistici a Modena e provincia

Terrabici

Turismo Emilia Romagna – Cycling

Operatori turistici

Bike Tours Rimini

E-Bike Romagna

Emotion Bike

Link Tours Bike

Slow Bike Tourism

Bike To (associazione che organizza ciclo escursioni)

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 24 luglio 2020 da in Turismo con tag , , , .
Small-Facebook-Logo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: