Slow Revolution

informazioni per un mondo più consapevole

Isera, un “rifugio” per foto e gusto

EVENTI Tra terra e Cielo – L’anno scorso ho gioito nell’esplorare il Parco dell’Orecchiella ascoltando le narrazione degli autori di saggi affascinanti e dei viandanti incontrati, alcuni dei quali, come previsto, sono rimasti nella memoria e nel cuore. Passato un anno la Festa del camminare organizzata dall’associazione Tra Terra e Cielo si tramuta in un doppio fine settimana dove ad essere protagoniste non sono più le pagine dei libri, ma la fotografia e la buona cucina. A Rimanere invariato il luogo d’incontro, il Rifugio Isera di Corfino (LU) a quota 1.208 metri, una meraviglia immersa nella natura della Garfagnana e del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano.

Walking Photo

Protagonista dell’incontro per il weekend del 7-9 aprile è Augusto Baldini, fotografo, informatico, ciclista, camminatore e, soprattutto, amante di cibo e natura. Conoscenze e passioni che Augusto desidera condividere con il laboratorio Walking Photo, una tre giorni dove non serve una fotocamera da migliaia di euro, ma basta uno smartphone. Perché per apprendere l’essenza della fotografia l’importante è sapere osservare o, come scrive la scrittrice Susan Sontag, “lo stabilire con il mondo una relazione particolare che dà una sensazione di conoscenza”. L’evento si avvia con l’incontro conoscitivo del venerdì sera, per concretizzarsi nel fine settimana con le passeggiate alla ricerca “fiori e alberi, rocce e animali, ritratti e panorami, diurni e notturni (luna piena)” da catturare in uno “scatto”. Cammini durante i quali saranno svelati i segreti per inquadrature suggestive e gli aspetti tecnici degli strumenti di ripresa, dei software di fotoritocco e degli strumenti social per la condivisione delle immagini. Il workshop costa 160 euro a persona dormendo nel rifugio o 120 euro alloggiando in tenda o camper propri nell’antistante terreno erboso, ma si può optare pure per vicini alberghi e agriturismo con un extra di 25 euro a notte. Oltre al soggiorno, le tariffe comprendono il corso e i pasti “veg” al rifugio. Esclusa la tessera associativa di 26 euro valida un anno.

Cook & Walk

Il ponte di Pasqua (14-17 aprile) è dedicato alle delizie del palato e al benessere del corpo con Mario Castoldi, cuoco esperto terapia alimentare e cucina naturale, vegana e macrobiotica. Nel laboratorio Cook & Walk, però, Mario spazierà dalla dieta mediterranea alla cultura zen orientale basata sull’equilibrio dei contrapposti (Yin e Yang), spiegherà le scelte dei crudisti, dei fruttisti, dei vegani e di altri tipi di alimentazioni e, soprattutto, insegnerà i trucchi del cucinare sano. Si prepareranno legumi, verdure e seitan, dolci naturali e pane, ricette tradizionali, vegane e microbiotiche, si apprenderà a utilizzare miso, alghe, zenzero, peperoncino e altre spezie. E si condividerà la cultura del buon cibo mangiando insieme i piatti preparati. Per chi vuole c’è pure la passeggiata pasquale al Parco dell’Orecchiella per ammirare orsi e caprioli e per comprendere l’importanza d el movimento per la salute. La quattro giorni costa 195 euro (tessera esclusa) e comprende corso, pasti e pernottamento in rifugio (disponibili posti in alberghi e agriturismo con un extra di 25 euro/notte).

Contatti

Sito: www.rifugioisera.it

e-mail: segreteria@traterraecielo.it

Telefono: 0583.356182

Annunci
Small-Facebook-Logo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: