Slow Revolution

informazioni per un mondo più consapevole

In ricordo delle antiche strade ferrate

locandina_2016 - CopiaEVENTI Giornata delle ferrovie “non” dimenticate – Sono due le principali novità della nona edizione della Giornata delle ferrovie dimenticate, evento promosso da Co.Mo.Do., la confederazione mobilità dolce. La prima è verbale e aggiunge un “NON” al titolo dell’iniziativa per sottolineare la raggiunta notorietà degli oltre 7.000 km di antiche strade ferrate dopo un decennio di attività delle associazione aderenti alla confederazione. La seconda è di sostanza e riguarda il calendario: mantenuta la periodicità di inizio marzo, la festa per le ferrovie abbandonate si espande fino a 30 giorni, dal 6 marzo al 6 aprile, con alcune appendici che prolungano la ricorrenza fino a 9 aprile.

In carrozza, a piedi, in bici o a cavallo

Gli appuntamenti in calendario sono molteplici in tutta Italia e si possono trovare nel sito delle Ferrovie dimenticate. Ufficialmente i festeggiamenti iniziano i 6 marzo, ma alcune iniziative sono anticipate al 5 del mese, e hanno tra le attrattive maggiori i viaggi sui treni storici organizzati in collaborazione dalla Fondazione FS Italiane come quelli del 6 marzo sulle carrozze d’epoca trainate dalla locomotiva a vapore sulla tratta Verona-Mantova e da una motrice a gasolio da Sulmona a Caripnone, la “transiberiana d’Italia”. Ma si possono ripercorre le antiche tratte con passeggiate comuni a piedi, a cavallo o in bicicletta promosse da associazioni culturali, di trekking e di cicli. Tra queste ultime è attivissima la Fiab, la Federazione italiana amici della bicicletta, che tramite le sue realtà locali coordina decine di eventi lungo le ferrovie dismesse recuperate in ciclovie. In calendario ci sono pure incontri culturali, come il convegno “Sul binario giusto” (Camera dei Deputati, Roma 10 marzo) dove si dibatte sulle politiche per incentivare la mobilità dolce, rilanciare il turismo su ferro e trasformare le ex ferrovie in percorsi turistici. La “Giornata” 2016 si chiuderà con la Quarta Maratona Ferroviaria (4-6 aprile) con partenza da Palermo e arrivo a Napoli e con gli Stati Generali del Turismo Sostenibile (7-9 aprile) presso il Museo Ferroviario di Pietrarsa (NA).

Giornata delle ferrovie dimenticate

Quando: 6 marzo – 6 aprile

Dove: tutta Italia

Sito: Ferrovie dimenticate

Facebook: Co.Mo.Do., Giornata ferrivie NON dimenticate

Twitter: Co.Mo.Do. @mobilitadolce

Annunci
Small-Facebook-Logo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: