Slow Revolution

informazioni per un mondo più consapevole

Panini vegan

Panini vegan 1BLOG Cuoche Clandestine – Panino si, ma con gusto. Questo panino esce decisamente dagli schemi. Innanzitutto si tratta di un panino a base di sole verdure. Prosciutto e formaggio addio, mozzarella pensionata e salame archiviato! Eppure, se non ce l’avessero fatto assaggiare, per caso, non avremmo mai creduto che un semplice panino con verdura potesse essere tanto buono! Da portarsi al lavoro, per uno spuntino veloce, per un pic-nic sull’erba o in spiaggia, o addirittura serviti in piccole porzioni, come finger food in una cena in piedi, un pranzo a buffet… A condire l’insalata, le carote e il pomodoro ci sono due ingredienti “segreti”: la maionese di patate (senza uova, naturalmente) e la salsa di cipolle caramellate. Che fate ora, vi spaventate? Non sono per nulla difficili da fare! Certo, vanno programmate, non potete farlo all’ultimo minuto. Ma un po’ di lavoro vi ripagherà con tanto gusto. Vi va di provare? Seguiteci…

Ingredienti per due panini

Panini vegan 3

2 panini ciabatta o pezzi di focaccia

200 g di patate bollite

1 grossa cipolla rossa

olio extravergine di oliva

una manciata di insalata verde mista

1 pomodoro

1 carota

2 cucchiai di zucchero di canna

– 2 cucchiai di aceto di vino rosso

Preparazione

Pulite e affettate la cipolla rossa. Mettetela in una padella con due cucchiai d’olio e fatela appassire lentamente, sul fuoco basso per una decina di minuti. Sfumate con l’aceto di vino rosso e aggiungete lo zucchero. Cuocete finché le cipolle saranno molto tenere. Se necessario, aggiungete un po’ d’acqua per terminare la cottura (in totale 25/30 minuti di cottura). Quando le cipolle si sfalderanno toccandole, frullatele finemente.

Potete conservare la salsa di cipolle caramellate in un barattolo e tenerlo in frigo. Al momento di usarlo basterà agitarlo un po’. Noi ne abbiamo usato uno con beccuccio, molto pratico come dispenser. Preparate poi la maionese di patate: mettete nel bicchiere del frullatore le patate lesse, aggiungete due cucchiai di acqua e poi un po’ d’olio alla volta, come se faceste una normale maionese con le uova. Non possiamo dirvi quanto olio servirà: le patate sono diverse a seconda del tipo. Potrebbero servirvi 30 g come 50: dovrete fare a occhio. Dovete frullare a lungo, finché l’olio si amalgamerà bene al composto di patate, fino a ottenere una crema compatta. Unite un pizzico di sale, un po’ di pepe e se vi piace potete aggiungere un po’ di cumino o coriandolo, per profumare.

Lavate l’insalata, affettate finemente il pomodoro e tritate le carote. Tagliate la ciabatta (ma anche la focaccia si presta molto bene) in due o tre pezzi e poi apriteli a metà. Su una parte spalmate un po’ di maionese di patate, sull’altra la salsa di cipolle caramellate. Appoggiate un ciuffetto d’insalata verde, carote, pomodoro, richiudete et voilà, il panino è pronto. Se volete potete condire con olio e sale la verdura, ma considerate che le salse sono già di per se molto saporite. Assaggiate prima: ad aggiungere sale e olio si fa sempre in tempo. Buon appetito!

La ricetta completa di foto è visibile qui

 

Cuoche Clandestine

Blog: cuocheclandestine.blogspot.it

Facebook: www.facebook.com/cuoche.clandestine

Annunci

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 7 ottobre 2015 da in Blog, Enogastronomia con tag , , , , , .
Small-Facebook-Logo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: