Slow Revolution

informazioni per un mondo più consapevole

Giù le Mani dalle donne

Giù-le-mani-dalle-donne-fotoLIBRI Recensione – “Giù le Mani dalle Donne”. Quante volte l’abbiamo sentito dire. Un monito, ma soprattutto l’evocazione di una piaga terribile quanto frequente: la violenza sulle donne. Una violenza che si perpetra da secoli, a dispetto dell’evoluzione, dell’era digitale, e del mondo 2.0. La violenza su donne e minori è antica come il mondo, ma anche moderna e al passo con i tempi nella sua capacità di avvalersi delle nuove tecnologie. Ha partorito mostri con nomi che sembrano nuovi sport o tendenze di costume, come cyber stalking o grooming, l’adescamento di un minore via web falsificando la propria identità. Nomi suadenti per realtà terribili, drammaticamente quotidiane. Ma altrettanto moderni e raffinati sono gli strumenti forniti dalla Legge e dallo Stato per difendersi. Ad esplicitarli nel suo ultimo libro divulgativo, intitolato non a caso “Giù le mani dalle donne” – il primo per non addetti ai lavori dopo 8 testi giuridici in materia – è una penalista milanese, Alessia Sorgato, punto di riferimento di tante onlus dedicate a questi temi (come Pangea e TizianaVive) e redattore della “Casa dei Diritti” del Comune di Milano. Un libro ricco di storie, di casistiche, ma soprattutto di suggerimenti pratici per difendersi, anche quando non si hanno le risorse economiche per farlo.

Un “manuale” per dire basta

Un libro paradossalmente utile tanto alle donne quanto agli uomini. Per capire che esiste un mondo fortemente organizzato e strutturato che volendo, sa essere sempre più forte di qualsiasi violentatore, di qualsiasi abuso. Un mondo di professionisti (psicologi, esperti web, avvocati, forze di polizia) che a un cenno della vittima sa fare cerchio, ergendosi a baluardo di difesa di chi per antonomasia è più debole. “Giù le mani dalle donne” è un manuale di istruzioni. Chiare, semplici, applicabili. “Basta volerlo”, sembra dire tra le righe la penalista. Forse leggerlo può infondere quel coraggio che a volte pare mancare, ma che nasce anche dalla conoscenza dei propri diritti e del modo per farli rispettare, in un mondo che vuole definirsi civile. Prefazione di Maurizio Costanzo, foto di copertina Giovanni Gastel.

L’autrice

Laureata in giurisprudenza presso l’Università Statale di Milano, è avvocato penalista specializzata nel diritto di famiglia con particolare riferimento alla difesa delle donne nella lotta alle violenze di genere. Dal 2011 Alessia è legale penalista di riferimento di centri antiviolenza, sportelli anti-stalking e onlus dedite alla protezione di donne e bambini (in particolare TizianaVive e Pangea onlus). Autrice di libri, articoli e membro del comitato di redazione della rivista informatica www.penale.it. Relatrice in convegni nazionali e internazionali.

Scheda
Autore: Alessia Sorgato
Titolo: Giù le mani dalle donne
Pagine: 190
Immagini: no
Prezzo: 14,90 (2015), e-book 6,99 euro
Editore: Electa
Anno: 2014
Sito:
www.electaweb.it

Annunci

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 30 aprile 2015 da in Libri con tag , , , , .
Small-Facebook-Logo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: